perchè fare Yoga

La domanda che mi sento fare più spesso è: "perché fai yoga?".

La risposta più semplice e vera che mi viene da dare è: perché mi fa stare bene. Quando ho iniziato a praticare yoga, ho riscontrato subito un miglioramento del mio stato fisico. Lavorare sulle asana mi ha reso più elastica e flessibile, ha migliorato alcuni miei problemi di salute, mi ha aiutato ad individuare ed isolare le tensioni corporee.

Poi, mi ha cambiato dentro.

La pratica yogica è un meraviglioso percorso di consapevolezza di sé stessi che mi ha permesso d'intraprendere un viaggio interiore affrontando i miei limiti, guardando alla mia vera natura,  ricercando un'armonia ed unione sempre più profonda con l'Universo. È un cammino di scoperta e presa di coscienza costante e continuo, porta benessere non solo a livello fisico, ma soprattutto interiormente. Ciascuno di noi può trovare, attraverso la pratica, quello che ricerca dentro e per sé stesso.

'Yogas Chitta Vritti Nirodah' ha scritto Patanjali nei suoi 'Yoga Sutra', ovvero: lo yoga è l'attenuazione delle fluttuazioni della mente. Riporta alla pace interiore, in unione con il nostro corpo libero da tensioni, per permetterci di aprire profondamente il nostro cuore.

Se vuoi sapere di più sulla mia proposta yogica clicca che tipo di Yoga

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.